Menu

TYRANT BANDSTRIBE

 
BT) In che anno si è formata la band?
T) Joe: ”La band si è formata nel 1984 e dopo un anno di prove … suonavamo già dal vivo!”

BT) Come mai la scelta di questo nome?
T) Joe” Il nome di un gruppo è sempre un affannosa ricerca di originalità! Io fui il fautore del nome; stavo ascoltando una compilation dei Judas Priest “Hero Hero” che contiene i primi dischi della loro produzione, ebbene cercando un nome di forte impatto e che suscitasse timore ... scelsi Tyrant che è il titolo di una loro canzone. Speravo di essere originale, ma all'epoca non ero a conoscenza dell'esistenza di altre note band straniere. Oggi con internet abbiamo scoperto l'esistenza di numerose band più o meno famose... si potrebbe fare una community!”

BT) Quali band sono state di ispirazione nella vostra carriera musicale?
T) Joe ”Guarda, molteplici, ma soprattutto Motor head, Ted Nugent, Lynas skynyrd.”

BT) Cosa ne pensate della scena attuale del vostro genere?
T) Joe ”Dunque, per quanto riguarda il Metal internazionale oggi è sicuramente meglio che negli anni novanta, ma se parliamo di bands italiane la storia è rimasta invariata... questa musica è di nicchia e le probabilità di emergere dall'underground rimane improbabile... comunque l'importante è il divertirsi!!!”

BT) Quali sono le vostre fonti di ispirazione per i testi?
T) Joe ”Beh niente corna e croci , ma solo scene e testimonianze di vita quotidiana, siamo rocker non visionari.”

BT) Ci sono stati cambiamenti di line-up durante gli anni o la formazione è rimasta invariata?
T) Joe” I cambi in n tutti questi anni sono stati inevitabili, i membri originali sono io alla chitarra e Fico al basso; durante gli anni 90 abbiamo percorso delle strade diverse, fino ad arrivare agli anni 2000 dove assieme a Sam voce e armonica e Sandro alla batteria ci siamo rimessi in marcia... nel 2007 è arrivato anche Steve alla chitarra e voce con il quale Fico aveva già suonato nei Blacklisted! Il nostro cd è dedicato alla memoria di Ivano, mio fratello, che è stato il primo cantante dei Tyrant... con lui abbiamo fatto due demo.”

BT) Quanti concerti ha fatto la band?
T) Joe ”Tantissimi e spero di farne tanti altri... sono stati il nostro punto di forza. Memorabile il Metal Disorder 2006, il Fire fest dell 2008 con i Wyvern al Blue Rose Saloon e il Diversamente Rock a Bresso nel 2012 . Ricordo poi con piacere tutti quei concerti fatti nei pochi locali che danno la possibilità di proporre della musica originale, nel bene e nel male.”

BT) Cosa ne pensate della scena musicale attuale della vostra città?
T) Joe ”Riallacciandomi a quello che ho detto prima per bands metal è difficile suonare nella città dell'Expo 2015, locali che accettano di promuovere bands originali e quindi di rischiare sono proprio pochi , trovano più spazio le cover band. Il paradosso è che a volte si riesce a suonare di più e ad avere un buon successo al di fuori di Milano.”

BT) Parlateci dei progetti presenti e futuri della band
T) Joe ”Ora ci godiamo il cd e lo promuoveremo al meglio questo lavoro che corona la nostra amicizia e tutte le serate passate in sala prove in questi anni, sappiamo che è un sasso gettato nel mare... ma è pur sempre il nostro sasso!!! Poi si vedrà.”

BT) C'è qualche messaggio particolare che volete quindi lasciare in conclusione ai visitatori di BandsTribe?
T) Joe ”Certo, il nostro motto che è del resto filosofia di vita è un titolo di una canzone di Ted Nugent e dice Good friends and a bottle of wine! Un saluto a voi e a tutti quelli che ci hanno supportato e sopportato ;-)”

        

Accedi or Iscriviti

Accedi con Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.