Menu

LOTUS SYNDROME BANDSTRIBE

 
BT) Quali sono le origini della band?
LS) La band nasce con il nome Hedcoxx nel 2006, ma è nel 2011 che trova la sua formazione attuale e definitiva quando. Giacomo Dominici prima e David Santafè poi, si uniscono al nucleo formato in precedenza da Lorenzo Fringuello, Gianmarco La Bella e Daniele Cesari. Sempre nello stesso anno decidemmo di cambiare stile di musica e nome alla band: il nome del progetto diventò Lotus Syndrome e la musica molto più aggressiva e alternative.

BT) Ci sono alcune band in particolare a cui vi siete ispirati?
LS) Assolutamente si. Gli Afterhours sono un pò la nostra musa ispiratrice, ma anche altre band alternative rock ci hanno influenzato molto: Verdena e Foo Fighters.

BT) Quali tematiche affrontate nei vostri testi?
LS) I nostri testi rispecchiano un pò il nostro quotidiano, enfatizzato ovviamente all'estremo. Nelle nostre canzoni si parla spesso di amori carnali velati da frasi non troppo esplicite, ma ci sono anche tematiche più dolci e trascendentali.

BT) Il vostro nuovo EP è disponIbile in formato download su soundcloud: potete parlare un po' dei brani?
LS) I due brani caricati su Soundcloud sono un stati incisi allo Skylab a Terni. L'Amantide è il singolo principale ed è la prima canzone uscita dal progetto Lotus Syndrome e descrive l'impossibilità, a volte, di prendere delle decisioni in determinate situazioni, di fronte a un tradimento, di fronte ad un enigma che attanaglia la propria esistenza. Il secondo brano, Plastica, racconta di un amore non corrisposto tra un uomo e una figura senz'anima, senza cuore; la quale non può che rimanere ferma ad osservare con sguardo assente, come fosse un pupazzo.

BT) Parlateci dei vostri impegni live
LS) Nell'imminente futuro non abbiamo impegni live; Ci stiamo concentrando in sala prove per scrivere le nuove canzoni. Fin ora abbiamo suonato molto nel ternano, principalmente allo Skylab e al Tabard'Inn dove abbiamo vinto la seconda edizione del Concarock

BT) Cosa ne pensate di internet come mezzo di diffusione musicale?
LS) Internet è un arma a doppio taglio: da una parte rende più facile la diffusione musicale su scala mondiale ma dall'altro lato ha creato un calderone immenso di musica da ascoltare. La bravura di un gruppo non si vede più dalla tecnica musicale o dalla presenza scenica ma dalle visualizzazioni che ha il tuo brano sui social network o su youtube. Quindi per quanto internet aiuti la condivisione di musica inedita paradossalmente ha creato tra i musicisti emergenti l'anonimato più assoluto.

BT) In particolare, quanto ritenete importante la funzione delle webzine e dei magazine come supporto musicale?
LS) Le webzine  e le riviste musicali, insieme alle band già affermate, possono aiutare quelle band emergenti con del talento ad uscire dal calderone creato da internet. Per esempio gli Afterhours nel 2009 hanno pubblicato "Il paese è reale?", un album con 18 traccie di artisti emergenti (come Paolo Benvegù, Calibro 35 ecc..) trascinati dal singolo Sanremese che da il titolo all'album, facendo conoscere così ad un pubblico più vasto i gruppi che Agnelli e soci ritenevano pronti per i grandi palchi italiani e non.

BT) Quali sono i progetti futuri e presenti della band?
LS) i nostri progetti futuri sono quelli di incidere il nostro primo album, ma prima di tutto quello di suonare e farci conoscere anche fuori dalla scena musicale ternana. Per il presente stiamo lavorando ai nuovi brani che, un giorno, finiranno nel nostro album d'esordio.

BT) Quali sono le vostre impressioni riguardo alle possibilità che i locali offrono per suonare dal vivo? Ritenete siano carenti o che soddisfino le esigenze delle bands?
LS) Di locali che fanno suonare a Terni ce ne sono, ma sono pochi quelli veramente attrezzati o interessati a farlo. La scena musicale ternana è molto ampia e spazia su molti generi. Ci sono gruppi molto validi e con le idee chiare sulla musica che fanno, ad esempio gli Outback e i Tweed, e forse Terni non li valorizza a pieno. Ci sono però molte organizzazioni, come l'Ephebia, o locali come il Tabard'Inn che ci permettono di divertirci sopra un palco. 

BT) C'è qualche messaggio particolare che volete lasciare in conclusione ai lettori di Bandstribe?
LS) Continuate a seguire noi e tutte le altre band ternane nei loro live, perchè più gente affolla i locali per vedere della buona musica dal vivo, più i locali saranno interessati a farci suonare. I Lotus Syndrome sono raggiungibili a questo link https://www.facebook.com/pages/Lotus-Syndrome/183110448415521?ref=hl per avere aggiornamenti su live e quant'altro.

Stay Lotus.

        

Accedi or Iscriviti

Accedi con Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.