Menu

373° K BANDSTRIBE

 
BT) In che anno si è formata la band?
3K) I 373°K si sono formati nel 2009, ma è solo alla fine del 2010 che la band ha avuto una formazione stabile: quella che ha registrato il disco “Spiriti Bollenti” nel 2011. Attualmente la band è formata da me, Tia Villon (Voce, Pianoforte e Tastiere), Vincenzo Adduci (Chitarre e Cori), Rocco Romani (Basso elettrico e Cori) e Francesco Lupi (Batteria).

BT) Quali sono i presupposti comuni del progetto?
3K) I presupposti al momento sono il continuare a suonare e a promuovere il più possibile la nostra musica. Poi in futuro si vedrà!

BT) Quali sono i gruppi di maggiore ispirazione per voi?
3K) Ce ne sono vari; quelli che generalmente citiamo come nostre influenze sono Litfiba, Timoria, Ritmo Tribale e Le Vibrazioni.

BT) Quali sono i punti cardine dei testi?
3K) Non si può parlare di punti cardine in senso stretto, in quanto, ad esempio, le tematiche affrontate nei brani che andranno a comporre il nostro prossimo lavoro sono notevolmente cambiate rispetto ai temi riscontrabili in Spiriti Bollenti. Semmai si può parlare di temi ricorrenti, e uno di questi è certamente la libertà, in tutte le sue sfaccettature (libertà di agire, libertà di pensare, libertà di amare, libertà di odiare...)

BT) Il cinema è per voi fonte di ispirazione?
3K) No, non necessariamente. Essendo tutti studenti Dams, sicuramente amiamo e seguiamo il cinema ma non tanto da farlo rientrare nella categoria delle fonti di ispirazione.

BT) Quanto ritenete importanti le esperienze di vita per il processo di creazione artistica?
3K) Le esperienze di vita sono fondamentali; ogni azione ha delle conseguenze a livello psichico ed emotivo, coinvolgendo quindi il lato creativo della persona. Da un punto di vista testuale, è addirittura il mistero della vita stessa che influisce in modo preponderante nel processo creativo; nascere con l'unica ma inconoscibile certezza della morte, è qualcosa che mi lascia ogni volta affascinato e sbigottito al tempo stesso, spingendomi all'esternazione emotiva che confluisce nelle liriche.

BT: Parlateci dei rapporti interni della band
3K) Ma come ho già detto, siamo tutti studenti al Dams di Bologna. Siamo inoltre uniti da un buon rapporta d'amicizia; cioè non ci vediamo solo per suonare ma anche per abbandonarci a piacevoli e devastanti serate in compagnia di Dioniso.

BT: Quali sono i vostri impegni musicali attuali?
3K) Attualmente stiamo lavorando su due fronti: da un lato, come ho già fatto presente, è in cantiere il prossimo album; dall'altro continua la promozione live; il prossimo 1 Dicembre siamo impegnati al Driver Café di Fombio (LO)

BT: Cosa ne pensate del mercato musicale odierno?
3K) La situazione del mercato musicale è radicalmente cambiata rispetto a un decennio fa (senza andare troppo lontano). La crisi finanziaria, unita a internet e quindi la possibilità del download digitale, ha seriamente rovinato molte di quelle piccole etichette che avevano il coraggio di investire in artisti emergenti. Credo però che ciò spinga gli artisti a promuoversi autonomamente sempre di più nel tentativo di emergere (attraverso live, ma anche con internet e i vari social network); la speranza è che allora, in questo campo oberato di proposte, entri in gioco la meritocrazia, anche se siamo in Italia.

BT: Ricordate i vostri contatti e lasciate qualche messaggio ai lettori di Bandstribe, se volete
3K) Grazie mille allo staff e ai lettori di Bandstribe per lo spazio e il tempo concessoci! Se avete voglia di passare a dare un'occhiata, sul nostro sito (www.373k.it) troverete foto, link a Facebook YouTube e MySpace, e la possibilità di scaricare gratuitamente il nostro primo album “Spiriti Bollenti”! Grazie e alla prossima! Yeah!

        

Accedi or Iscriviti

Accedi con Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.