Menu

CALISTA DIVINE BANDSTRIBE

 
BT) In che anno nasce la band?
CD) La band ha raggiunto la formazione definitiva nell'autunno del 2010. Abbiamo un bellissimo ricordo di quel periodo.

BT) A cosa è dovuta la scelta del nome?
CD) Domanda interessante. Partiamo dal presupposto che ognuno di noi  sempre stato affascinato dalla mitologia greca in tutte le sue forme. Questo aspetto ci ha parecchio influenzato nella scrittura del primo EP e tutt'ora rappresenta una parte importante per il nostro sound. Avevamo necessitˆ di trovare un nesso tra l'idea di un corpo astratto e l'incarnazione di esso nella vita reale. Il nome "Calista" appunto, descrive una figura splendente e ricca di emozioni che ai nostri occhi traspare come musa e sinonimo di perfezione. Il seguito  essenzialmente una docile conseguenza.

BT) C'è qualche artista in particolare a cui vi siete ispirati per la ricerca del vostro sound?
CD) Radiohead, Explosions In The Sky, Massive Attack, This Will Destroy You, 65 Days Of Static, Godspeed You Black Emperor; anche se sinceramente non facciamo mai riferimento a nessuna band mentre componiamo.

BT) Il vostro album omonino contiene 5 tracce dove non compaiono parti vocali: quali sono i motivi che vi hanno spinto a fare musica strumentale?
CD) Amiamo l'idea di poter esprimere tutte le emozioni che abbiamo solo attraverso gli strumenti, senza il bisogno di parole. E' la cosa che ci ha sempre affascinato di pi di questa band, anche se potrebbero esserci piccole sorprese per il futuro.

BT) Il genere che suonate, definito Post Rock/Ambient, è di origine più recente rispetto ai tipi di musica più blasonati. Come vedete il panorama musicale di questo genere?
CD) Crediamo sia il genere con maggior espressione nel "panorama musicale" di oggi. Con il tempo ogni cosa rischia di perdersi nella monotonia della composizione "standard" rischiesta dal genere; per questo cerchiamo di rendere il pi personale possibile ogni canzone che lavoriamo insieme.

BT) I titoli delle vostre canzoni fanno riferimenti ad elementi di astronomia e a concetti astratti: qual'è il messaggio che infondetenella vostra musica?
CD) Come accennato all'inizio, sono le tematiche che ci influenzano e che ci coinvolgono maggiormente. Sono aspetti che accompagneranno sempre la nostra musica perch hanno dato appunto l'impronta sonora al progetto stesso.Il messaggio che ci piacerebbe infondere con la nostra musica  piu che altro un ipotetico pensiero che l'ascoltatore potesse sviluppare durante l'ascolto. Ambiamo a donare un pensiero fresco e in un certo senso rivoluzionario nella mente dei nostri ascoltatori, non importa quale esso sia purch sia un pensiero di svolta e di arrichimento per la sua vita stessa. Ci piacerebbe ispirare e incoraggiare i nostri ascoltatori a fare quel passo che magari da tempo pensavano di fare.  

BT) A questo proposito, cosa ne pensate dei nuovi linguaggi messi a disposizione dall'avvento della tecnologia elettronica in ambito musicale?
CD) Sicuramente non facciamo parte della nuova fascia musicale che sfrutta le "macchine" come unica fonte di espressione e performance. L'uso di basi e pad arrichisce di certo tutto il nostro arrangiamento ed  diventato parte integrante del nostro live show, ma rimane comunque un contorno per quanto riguarda il lato compositivo.


BT) Il vostro album è disponibile on-line in forma di "free download": cosa ne pensate del modo attuale di promuovere i propri lavori, che è molto cambiato rispetto a diversi anni fa?
CD) Volevamo far arrivare la nostra musica a pi orecchie possibili, quindi l'aspetto "free download" era necessario. Non sappiamo se useremo lo stesso metodo per il nostro primo full-lenght poich siamo ancora dell'idea che la buona musica debba essere premiata in qualche modo.

BT) Quali sono i vostri progetti attuali?
CD) Con immenso piacere rispondiamo a questa domanda. Diciamo che questo 2012 ci ha portato a poter ambire alla produzione di un intero disco grazie alla vittoria di un contest molto importante sul territorio di Bologna. Avere la possibilitˆ di lavorare con un vasto team di produttori e poter entrare in un grande studio per registrare  la cosa più bella che ci potesse capitare. Per ora quindi siamo in fase compositiva e lo saremo ancora per molto tempo, ma non vediamo l'ora di poter eseguire le prime take di questo disco.


BT) In conclusione, vi lasciamo uno spazio per salutare i lettori di Bandstribe, o per eventuali messaggi che volete rivolgere al nostro pubblico
CD) Grazie infinite Bandstribe per questa intervista. Vi lasciamo semplicemente dicendo che questo progetto  nato e si  sviluppato con il solo intento di far emozionare le persone. Stiamo lavorando ogni giorno al fine di dimostrarlo in questo nuovo album di prossima uscita. Calista Divine

        

Accedi or Iscriviti

Accedi con Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.