Menu

HALL OF HATE BANDSTRIBE

 
BT: Parlateci delle origini della band
HOH: La band è stata fondata nel Marzo del 2007, da un’idea di Michael (chitarrista) e di Lorenzo (secondo chitarrista). Già suonavamo insieme in un’altra band (i Certifiedeath) e volevamo creare un gruppo in cui virare stilisticamente verso il Death melodico (stile In Flames). Così, Lorenzo ha chiamato sua sorella Elena (al basso) e Michael ha chiamato Andrea (alla voce), che ora non è più nella band e per completare la formazione si è aggiunto Riccardo alla batteria. Dopo varie vicissitudini, tra cui il cambio di batterista con l’ingresso di Giulio (chiamato in vista di alcune serate live nel 2008), la band ora ha una formazione stabile che include anche il nuovo cantante Alessio alla voce

BT: La fine del 2009 ha siglato la ri-fondazione della band. Per favore, approfondite questo punto
HOH: Abbiamo vissuto un periodo di crisi interna dal mese di Marzo al mese di Settembre del 2009, poi abbiamo suonato per un periodo con un altro cantante (Matteo Valeriani), col quale abbiamo solo scritto del materiale finora inutilizzato, poi a Novembre Alessio è entrato a far parte della band come nuovo cantante. Abbiamo alcuni brani già pronti e durante le prove stiamo preparando diverse cover degli In Flames. Stiamo puntando, in particolare, su strutture più complesse e mature e su un sound più improntato sul Death Melodico, allontanandoci dallo stile Metal-core passato

BT: Le sonorità della band si sono evolute nel tempo, soprattutto in relazione ai cambi di line-up che si sono alternati. Quali sono, quindi, le attuali coordinate stilitiche degli Hall Of Hate?
HOH: Siamo passati da uno stile più orientato verso il Metal-core (soprattutto, per le influenze del vecchio cantante Andrea) ad un sound molto più Death melodico (ultimi In Flames, per esempio), anche se band come i Lamb Of God e gli Unearth sono fondamentali per noi

BT: Quali sono le vostre principali fonti di ispirazione per i testi?
HOH: Le esperienze di vita ed alcune riflessioni sulla sfera sociale attuale sono le principali fonti di ispirazione che utilizziamo per la stesura dei testi. Prendiamo spunto spesso, poi, anche da film e da video. I nostri testi, ancora una volta, sono vicini al lavoro dei Lamb Of God e degli In Flames

BT: Alessio, sei il nuovo cantante degli Hall Of Hate, in sostituzione del precedente singer. Parlaci delle tue influenze che hai portato nello stile dei testi e della musica della band.
HOH: Ho tentato di interpretare lo stile della band in chiave personale, arricchendolo ed ampliandolo, ma senza cambiarne i connotati principali e cercando di non imitare il vecchio cantante, anche se alcune linee melodiche precedenti le ho mantenute, ovviamente rielaborandole

BT: Ci sono cover che fanno parte integrante del vostro repertorio?
HOH: Si, sono “Take This Life”e “Bullet Ride” degli In Flames, poi nei live attuali proponiamo anche “Black Label” dei Lamb Of God, perché ci piace variare il sound della band

BT: Parlateci dell’aspetto live della band
HOH: I nostri show sono molto movimentati e puntiamo molto sulla presenza scenica. In futuro, pensiamo di proporre del sangue finto ed un vestiario particolare, che varierà a seconda delle occasioni

BT: Ci sono strumentazioni particolari che preferite, sia a livello di amplificazione, che di effettistica?
HOH: Giulio (il batterista) utilizza fusti Pearl e piatti Sabian, Michael (il primo chitarrista) utilizza chitarre Jackson ed amplificazione Engl, Lorenzo (l’altro chitarrista) si è fatto una cassa artigianale con coni Celestion V (usati dalla Marshall) e suona chitarre ESP ed Alessio canta con un microfono Shure Beta58

BT: Quali sono gli impegni futuri della band?
HOH: Daremo assoluta precedenza alla ricerca di live, prendendo contatti con promoter e locali, poi verso Febbraio 2010 inizieremo le registrazioni per un futuro EP. A questo proposito, probabilmente sceglieremo uno studio di Roma professionale, per produrre un promo da proporre alle case per la produzione discografica

BT: In chiusura, avete qualche messaggio particolare da rivolgere al pubblico di Bandstribe?
HOH: Ricordiamo di visitare il nostro spazio Myspace http://www.myspace.com/hallofhate.

Per qualsiasi altra richiesta, scrivete alla nostra e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo."

Invitiamo poi gli amanti del nostro genere a partecipare ai nostri prossimi live

        

Accedi or Iscriviti

Accedi con Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.