Menu

BRUSCO LIVE @ RUANEGRA BANDSTRIBE

 
Photo credit: Jonathan Fontana, Federico Cardinali

Di venerdì in venerdì, il Rua Negra conferma la volontà di tirare su delle serate alternative e divertenti. Quello di ieri sera era il turno di Brusco, al secolo Giovanni Miraldi, esponente storico del reggae e del raggamuffin italiano. 
Come mi aspettavo il concerto si è rivelato un esplosione di colori, suoni e tanto divertimento: Brusco e i suoi Roots in the Sky hanno proposto brani nuovi e meno nuovi del loro repertorio, aprendo con “Bella”, passando per “Il vigile” e “Il mondo non finisce mai”, brani tutti caratterizzati da qualcosa di unico, che sia un messaggio sociale o di amore, sta di fatto che il pubblico ha ballato e cantato per tutta la serata. Globalmente ho notato la grande resa sonora che mi ha permesso di apprezzare al meglio la musica che, devo ammetterlo, non è propriamente il mio genere. Complimenti a Brusco e alla sua band per il coinvolgimento del pubblico e di nuovo complimenti al Rua che anche questa volta ha fatto un seratone con i fiocchi!

Federico Cardinali

        

Accedi or Iscriviti

Accedi con Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.