Menu

BRAIN DISTILLERS CORPORATION NUOVO ALBUM BANDSTRIBE

Si annunciano oggi artwork, tracklist e i dettagli del nuovo album nonchè secondo lavoro in studio del potentissimo quintetto milanese BRAIN DISTILLERS CORPORATION, che propone un raro e davvero unico mix di rock, grunge e metal.

Il titolo è "Medicine Show" ed uscirà il prossimo 30 marzo
per The Jack Music Records. Undici tracce tra cui una sorprendente cover del famosissimo brano "Man in The Box" degli Alice in Chains, compongono questo nuovo disco prodotto interamente dalla band, registrato e mixato dal chitarrista Francesco Altare preso il 33Hz Studio di Trezzo sull'Adda (MI). Il mastering è stato affidato a Riccardo Parenti di Elephant-Mastering Studio a Roma.

"Medicine Show" testimonia il fatto che il rock non è morto e che i BRAIN DISTILLERS CORPORATION vogliono dire la loro in proposito e lasciare un'impronta con un album che rappresenta l'amore viscerale, incondizionato, ed ossessivo che hanno per la musica.
Come per il loro primo lavoro, anche in questo disco, le canzoni rappresentano il focus, il centro a cui tutto ruota attorno. Dieci brani senza compromessi, diretti, rabbiosi, che travolgono e che lasciano senza fiato.

La prima song, "Medicine Show", che da anche il nome al disco e che ritroviamo raffigurata in copertina, è il marchio di fabbrica della band: rappresenta l’anima blues, l’irrequietezza, ma anche la spavalderia e la voglia di divertirsi suonando rock, la musica emotivamente più complessa di sempre. 
Il testo racconta degli storici circhi itineranti guidati da finti dottori, che alla fine della guerra civile Americana battevano le squallide campagne del Sud, abbandonate a se stesse senza assistenza sanitaria nè legale. Gli imbonitori si avvalevano di ex schiavi musicisti per inscenare spettacoli musicali che servivano per attrarre e persuadere contadini ingenui e ignoranti, ad acquistare pozioni miracolose in grado di curare qualsiasi malanno. Ogni problema aveva il suo rimedio...

Questa la tracklist:
1. Medicine Show
2. Reaction
3. In The Land Of Colours
4. The Storm
5. Convince Me
6. The Brains in the Van
7. Man in The Box - Alice in Chains Cover 
8. Nezara Viridula
9. A Time For Silence
10. What is Real for You
11. Syriana

"Medicine Show" verrà presentato venerdì 6 aprile al Legend Club di Milano, per un imperdibile release party! In apertura Paul Audia >https://goo.gl/iSnPRL
A breve saranno annunciate tutte le altre date live che li vedranno impegnati in tutta Italia e non solo.

Il primo singolo uscirà molto presto.


www.facebook.com/BrainDistillersCorporation
www.instagram.com/braindistillers

BIOGRAFIA

I BRAIN DISTILLERS CORPORATION nascono alla fine del 2013 da un’idea dei due chitarristi Matteo Bidoglia e Francesco Altare; l’intento è quello di dare vita ad una band capace di fondere diverse influenze e passioni musicali, passando attraverso il grunge di Alice in Chains e Soundgarden al metal dei Black Label Society e Black Stone Cherry, senza mai perdere di vista la vena blues.
La costituzione della band si concretizza velocemente con l’arrivo di Luca Frangione al basso, Fabrizio Ravasi alla batteria e Marco Pasquariello alla voce.
Nel giugno del 2014 la band realizza il primo brano dal titolo “The Biggest Crime” con l’etichetta indipendente Brainstorn e, al tempo stesso, non perde tempo per esibirsi in divesi clud del Nord Italia dove a sponsorizzarli c’è Jack Rock Agency.
Tra settembre e dicembre I BDC realizzano un paio di Nuovi brani; “I Can Breathe Again” e “Marvin”.
I Live continuano: nel febbraio 2015 i BDC aprono ai Mellowtoy e ad aprile ai Rebeldevil.
L’ultima fatica in studio viene prodotta nell’Aprile 2015; il titolo è “Where is God?” , un brano che viene impreziosito dalla partecipazione di Tommy Massara (Extrema) con il suo assolo di chitarra.
Fra l’ottobre ed il novembre 2015 la band apre due formazioni storiche del panorama rock/metal italiano: Etrema e Linea 77.
Nel Marzo 2016 esce l'album d'esordio della band, "Ugly Farm", che vanta la partecipazione di Stef Burns (Alice Cooper, Huey Lewis, Vasco Rossi) nel brano Lost Friend, oltre a quella già citata di Tommy Massara per il brano “Where is God?”.
Con il release del disco i BDC realizzano anche il loro primo video dedicato al brano “Southern Milf”.
Il tour promozionale parte con due concerti europei, uno in Olanda presso il NL3 di Wateringen ed uno in  Germania in chiusura dell'Evil Horde Metal Fest di Oberhausen e si conclude con diverse date nel nord Italia.
Nel frattempo la band comincia a definire idee nuove per il successivo disco.
Il 2017 è un anno particolare in cui la band concentra forze ed sinergie per dare vita ai brani del nuovo disco, non sparendo mai quasi completamente dal panorama musicale facendosi sentire con qualche live nel nord Italia e poi di nuovo in Olanda al NL3 di Wateringen.
Il processo di studio e stesura del nuovo album termina agli inizi del 2018, quando la band decide di entrare in studio per registrare i nuovi brani.
Il disco è prodotto interamente dalla band e registrato e mixato dal chitarrista Francesco Altare preso il 33Hz Studio di Trezzo sull'Adda (MI). Il mastering viene affidato a Riccardo Parenti di Elephant-Mastering Studio a Roma.
La band si mantiene comunque attiva con altre date nel nord Italia (apertura dei Cream Pie nel febbraio 2018 durante la registrazione del disco live di questi ultimi), in attesa dalla presentazione del loro nuovo disco “Medicine Show” prevista per il prossimo il 6 Aprile.


Line-up:
Marco 'Pascoso' Pasquariello - Vocals
Matteo 'Matt' Bidoglia - Guitar
Francesco 'Frank' Altare - Guitar
Luca 'Tambu' Frangione - Bass
Fabrizio 'Thompson' Ravasi - Drums

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

        

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.