Menu

FUTURE IS TOMORROW BANDSTRIBE

future is tomorrow 

Ecco il metal/prog signori, quello vero, il giusto connubio tra due realtà musicali troppo spesso considerate distanti ed incompatibili. Anche un ottima realtà musicale italiana è riuscita nell'intento di dimostrare che si può ottenere quella speciale miscela di tecnica, estrosità compositiva e potenza sonora. Loro sono i Future Is Tomorrow e ci regalano il loro primo ed entusiasmante lavoro. Sto parlando di "Fit to Die (part 1)", otto tracce di vera musica. Quello che salta subito all'orecchio è la ponderatezza di ogni minimo accordo, di ogni singolo passaggio dell'arrangiamento dell'intero lavoro. Questo particolare fa si che i buoni spunti compositivi presenti in esso trovino giustizia e soluzioni di espansione arrivando al dunque e non disperdendosi come accade spesso per altre band troppo piene di idee che gettano dentro alla rinfusa. No, in "Fit to Die (part 1)" c'è carne, sangue, anima, è un lavoro vivo, che pulsa, roboante e sfaccettato. Il prog di stampo prettamente "Theater" da modo ai cinque veneti di dimostrare quanto è ricca la loro vena creativa in fatto di tecnica e nella stesura dei testi abbastanza coinvolgenti. La potenza e melodicità del power, molto vicina a band come Labyrinth, ad esempio, sorregge il gioco proiettando un muro sonoro che ha come compito principale quello di tradurre in adrenalina l'epicità di ogni singolo brano. A questo vanno aggiunti suoni moderni e l'utilizzo di cori stile gregoriano che, a parer mio, sono la ciliegina su questa invitante torta tutta italiana. Quasi incredibile che sia un'album autoprodotto, questo che potrebbe benissimo rappresentare il futuro di questo genere. Bravissimi Future Is Tomorrow!

Titolo: Fit to Die (part 1)

Anno di uscita: 2009

Brani: 8 tracce

Etichetta: autoprodotto

Contatti: www.futureistomorrow.it
www.myspace.com/futureistomorrow
www.facebook.com/futureistomorrow

        

Accedi or Iscriviti

Accedi con Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.