Menu

HYBRID CIRCLE BANDSTRIBE

 
Cominciata nel 2006, l’avventura degli italianissimi Hybrid Circle porta il sestetto alla pubblicazione del loro terzo album, prodotto ancora una volta dalle sapienti menti della Buil2Kill Records. Effettivamente, sia per ciò che riguarda l’art-work, che la produzione audio, il livello di qualità è quello a cui ci ha abituati l’etichetta sopra citata, sempre alto e consono al genere. “Before History”, questo è il titolo del disco di cui vi parlerò, contiene 13 tracce più una bonus track, in cui i deathsters abruzzesi traspongono in musica il concept di un libro scritto da alcuni membri stessi della band, di carattere avantguard e futurista, colmo di allucinazioni e di alienazioni legate al sistema. Non essendo né un grande conoscitore, né un grande estimatore del genere, mi limiterò a dirvi che in questo disco potrete trovare sonorità Death/Progressive riconducibili in parte ai Meshuggah ed in parte ai primi lavori deiFear Factory, ovviamente interpretate in chiave personale ed originale, dato che la band si dimostra più che preparata lungo le 13 tracce del concept, che si susseguono l’una dopo l’altra come un treno che ti arriva in faccia: proprio per questo, ad un primo ascolto l’album potrebbe essere inteso come una carrellata di riff violenti e ritmiche serrate ad oltranza, mentre in realtà nasconde molta più introspezione e riflessione di quanto possa superficialmente sembrare. A questo punto gli amanti delle sonorità più malate e fuori dai canoni saranno già colmi di curiosità: ascoltate “Before History” e giudicate voi stessi questa particolare band.

 

Titolo: Before History
Brani: 14 Tracce
Anno: 2012
Produzione: Buil2Kill Records
Contatti: http://www.myspace.com/hybridcircle
http://www.hybridcircle.net/sn/

 

Enrico Scarpettella

        

Accedi or Iscriviti

Accedi con Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.