Menu

CAELESTIS BANDSTRIBE

caelestis cover 

Il progetto Caelestis nasce nel 2010 e da allora subisce varie evoluzioni fino ad arrivare al 2012 con l’album “Nel suo perduto Nimbo”. Le atmosfere rievocate dalla nostra mente sono tipicamente fantascientifiche. La band ricerca sonorità particolari, a volte stridenti. E’ un percorso introspettivo, a tratti autobiografico. L’album si compone di sette tracce. L’art work è davvero particolare e oserei dire profondo, un po’ come la loro musica d’altra parte, si compone di due figure una maschile e l’altra femminile che indossa abiti bizzarri ed ha due grandi ali di numeri romani; attorno ai protagonisti un cerchio di fuoco e grandi mezze lune. Lavoro ben fatto, armonico e ben curato in “Corre il fulmine dagli occhi” buona la contrapposizione iniziale tra ritmi più lenti e dolci ad altri appartenenti al metal. La line up è costituita da Cataldo Cappiello (Chitarra, programmazione, voce) e Vera Clinco (Voce). La composizione strumentale presente nei brani è buona, in armonia con le parti elettroniche. L’album richiede attenzione, partecipazione e a tratti sarà la mente stessa a chiederci un ulteriore ascolto. A chiudere una serie davvero particolare di brani è“L’ha chiamato orizzonte”, l’immaginazione fatica molto ma ben prestò vedrà il sole.

Titolo: Nel suo perduto Nimbo

Brani: 7 Tracce

Anno: 2012

Produzione: Autoprodotto

Contatti: www.caelestismusic.org

        

Accedi or Iscriviti

Accedi con Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.