Menu

TYRANT BANDSTRIBE

 
Tyrant sono una band nata a Milano nel 1984, dopo alcuni concerti e due demo, la band si scioglie nei primi anni ’90, per poi riformarsi nel 2000, abbracciando ancora l’anima della NWOBHM degli ’80, aggiungendo però una vena di southern rock, che aggiunge ai brani un certo brio. Il risultato è questo “Blues, booze and nothin’ to loose” uscito nel 2013 e sapientemente autoprodotto. Come già detto il southern rock è molto presente in tutti i brani, ma in modo particolare in “Nocturnal”, canzone che mi ha catturato parecchio per via degli assoli “country” che mi piacciono un sacco. Convince molto anche la voce che supporta appieno la batteria ed il basso e che si rivela incredibilmente poliedrica e versatile dando vita tra l’altro, ad un brano a dir poco epico, quale “Like a motorhead”, che fa il verso, manco a dirlo, ai Motorhead. Di nuovo, mi soffermo sulla traccia successiva e noto influenze dei Foo Fighters, ed è anche per questo che l’album sale ad un nuovo livello, diventa più aggressivo e coinvolgente che mai. Posso dire con certezza che questo è un lavoro davvero ottimo, sotto ogni punto di vista, la band milanese ha saputo traghettare il metal anni ’80 ai giorni nostri, aggiungendo quel pizzico di verve che solo il southern rock (e il rock’n’roll) sapevano dare.

 

Federico Cardinali

        

Accedi or Iscriviti

Accedi con Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.