Menu

ATLAS PAIN - ATLAS PAIN - BANDSTRIBE

Artwork

Andando controcorrente, vi dico che adoro il freddo. E voi direte: “e che me ne frega?”, è vero, siamo qui per parlare di musica, ma la musica viene spesso associata a un qualcosa di esterno, appartenente ad una sfera semantica diversa, ed io, al freddo, associo la musica degli Atlas Pain e del genere in cui si collocano, il symphonic folk metal. Sono di Milano, e quello che sto sentendo è il loro demo d’esordio dal titolo omonimo. Accade spesso che la faccenda del symphonic sfugga di mano alle band (non farò esempi al riguardo), ma non è questo il caso. I ragazzi sanno il fatto loro, forti delle loro capacità e del loro background musicale, riescono a mettere in piedi un bellissimo muro di suono dando alla tastiera un ruolo di primo piano, la voce è un growl molto cupo che rimanda chiaramente agli Amon Amarth, mentre la chitarra ronza furiosamente in sottofondo quasi ad aprire un legame con il black metal, in questo sono simili ai Moonsorrow, ma non lo danno troppo a vedere perché riescono a distinguersi con facilità nel grande marasma di band che popola il folk metal. In assoluto una band da ascoltare e, perché no, da vedere anche dal vivo!

Federico Cardinali

        

Accedi or Iscriviti

Accedi con Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.